Opinioni

qui dico la mia...

Film

Se vi va di andare al cinema accettate un consiglio e andate a vedere “Qualcosa di buono”. Io l’ho scelto così, un po’ per caso, ma ne è valsa davvero la pena.

Il film racconta la storia di una giovane e bella pianista. Una donna serena, con un marito innamorato, amici, affetti consolidati. Una donna felice, insomma, a cui viene diagnosticata la Sla. Da un giorno all’altro, ché queste cose non si annunciano con i trombettieri.

Non starò qui a ‘spoilerare’ sviluppi e soprattutto finale del film, ma la storia di questa donna (una straordinaria Hilary Swank) e della ragazza che si prenderà cura di lei, una scapestrata senza arte né parte che per la prima volta nella vita fa ‘qualcosa di buono’, vi avvilupperà in un crescendo emotivo.

In questo film c’è tutto: l’amicizia, l’amore, il dolore, la rabbia, l’orgoglio.

Ma trionfa su tutto il potere della libertà.

Provate a vederlo. E provate a non piangere, se ci riuscite.

3 Comments

  • Roberto Nigro on Mag 07, 2016 Commenta

    Milano , pur tenendo in grande considerazione Roma per la sua grande storia confortata dalle grandi vestige, è una vera città del primato italiano.

  • Roberto Nigro on Mag 07, 2016 Commenta

    Ciascuno vede, ascolta e scrive, ciò che più è nelle sue caratterialita. Non ci sono eroi o benensanti almeno fra le persone comuni.
    Poi, beninteso, c’è chi fa le cose per compiacere
    il prossimo . Per Milano sono d’accordo, ho lasciato la città del primato dopo 4 anni di residenza fissa. È stata la mia formazione ideale anche se non ho frequentato la Bocconi

  • Vania on Ott 07, 2015 Commenta

    Perché cercare di soffrire volutamente, quando la vita già ti dispensa sofferenze. Personalmente cerco spettacoli trasmissioni che mi distolgono dalla tristezza, che non mi facciano pensare a cose purtroppo anche vissute

Lascia un commento